facebook
logotype
deco

You are here: Home Da fare e da vedere Il centro ricerche floristiche dell'Appennino

img1
img2
img3
img4
Il centro ricerche floristiche dell'Appennino PDF Stampa E-mail

A circa 5 Km. dal Ristocampig è possibile visitare l'interessantissimo Centro di Ricerche Floristiche dell Appennino.

Pur nascendo come Centro per la ricerca scientifica, si occupa anche della divulgazione e della diffusione della cultura scientifica, in particolare botanica, al fine di sensibilizzare il pubblico e gli amministratori sulle problematiche relative alla conservazione del patrimonio floristico del territorio.ministellealpine 

Presso il Centro di Ricerche Floristiche dell Appennino sarà possibile visitare:

  • L'Orto Botanico
  • Il Museo del Fiore
  • L'Herbarium Apenninicum, una collezione di piante pressate ed essiccate, conservate in condizioni controllate di umidità e temperatura, riconosciuto dall'Index Herbariorum, rete mondiale di erbari con requisiti minimi fissati da organismi internazionali, con l'acronimo di APP. L'erbario conta attualmente 65.000 campioni, di cui quasi 40.000 sono informatizzati ed ordinati con criteri che ne rendono agevole la fruizione. Numerosi i typi, cioè i reperti che rappresentano ufficialmente le specie nuove per la scienza, come ad esempio la rarissima Genista pulchella subsp. aquilana, che in tutto il mondo vive solo nel Parco.
  • Gli erbari storici risalenti all'800, che annoverano, tra le altre, le specie oggi estinte in Abruzzo come Dracunculus vulgaris e Achillea maritima.
  • La Biblioteca, che conta circa 2.700 titoli, soprattutto di argomento botanico, tra guide, flore, monografie e riviste specialistiche e divulgative.
  • La banca dati della flora italiana, con la nomenclatura e la distribuzione regionale aggiornata, ed il GIS della flora d'Abruzzo, con tutti i dati bibliografici e d'erbario, standardizzati e georeferenziati. Le banche dati rappresentano strumenti utilissimi agli Enti locali per la pianificazione territoriale e la tutela delle emergenze naturalistiche.
  • Laboratorio

Per Ulteriori informazioni potete visualizzare o scaricare la Presentazione oppure visitare il sito del parco